Cagliari Festival Scienza 2018

Dall' 8 al 13 novembre 2018 a Cagliari
Home / 2018 / Cagliari Festival Scienza 2018

Dall’8 al 13 novembre si terrà la decima edizione del Cagliari Festival Scienza quest’anno dedicato al tema della Scienza e Risorse.

IL FESTIVAL A CAGLIARI

Gli appuntamenti si svolgeranno principalmente nella sede dell’EXMA e vedranno la partecipazione di nomi importanti e influenti del panorama scientifico, letterario e universitario italiano ed internazionale.

L’undicesima edizione del Cagliari Festival Scienza ha come tema Scienza e risorse. La parola risorse e? utilizzata nel doppio significato di risorse del pianeta Terra, da preservare e difendere e di risorse della scienza in relazione agli apparati e agli ambienti organizzativi coi quali la scienza porta avanti le attività di ricerca per crescere sul piano della conoscenza.

Ottanta gli appuntamenti in programma, 20 i laboratori aperti al pubblico, 20 luoghi coinvolti tra musei, biblioteche e siti tra cui, quale base principale del festival l’EXMA. Sessanta le partnership con enti pubblici e privati, tra dipartimenti universitari, scuole, musei, biblioteche e tre le collaborazioni con altri festival: Tuttestorie, Nues e Leggendo Metropolitano. Con l’obiettivo di aumentare la propria dimensione internazionale, il Festival Scienza ha inoltre sottoscritto a ottobre una convenzione di gemellaggio con l’associazione corsa Association A Rinascita – CPIE (Centre Permanent d’Initiatives pour l’Environnement) – che persegue obiettivi di divulgazione della scienza a tutti gli strati della popolazione ma con un occhio di riguardo ai giovani e alle scuole e che organizza da sette anni il festival della Corsica, “Fête de la Science”.

NON SOLO CAGLIARI

Si rafforza la dimensione regionale della manifestazione. Dopo le date cagliaritane il festival prosegue infatti per il terzo anno consecutivo a Oristano dal 14 al 16 novembre, a Oliena, per la sua quarta edizione, dal 20 al 22 novembre, per la prima volta nel Sarcidano (Isili, Serri, Laconi, Escolca, Orroli, Genoni e Esterzili) dal 23 al 25 novembre e per la seconda volta a Iglesias dal 29 novembre al primo dicembre.

GLI OSPITI

La serata inaugurale vedrà due protagonisti eccezionali. Una è Marica Branchesi, astrofisica che, dopo essere stata inserita da Nature fra i 10 scienziati del 2017, nel 2018 il Time l’ha considerata fra le 100 persone più influenti dell’anno, per avere contribuito alla rilevazione delle onde gravitazionali. L’altro protagonista è Ettore Majorana Coordinatore INFN di Roma per il progetto internazionale VIRGO osservatorio europeo per le onde gravitazionali. Entrambi ci parleranno del ruolo che la Sardegna potra? avere in questo campo di ricerca.

Un altro tema che sarà più volte toccato durante il festival sarà quello delle questioni di genere: promuovere e valorizzare la partecipazione delle donne alla ricerca scientifica. Oltre quindi alla presenza di numerose ricercatrici, per dare forza a questo problema sarà lanciata l’istituzione del premio annuale “Donna di scienza”, con lo scopo di conferire un riconoscimento a figure femminili che abbiano contribuito a dare particolare prestigio alla nostra isola in campo scientifico.

Tra le presenze, ricordiamo il gradito ritorno sia di Silvia Rosa Brusin, autrice e conduttrice del TG Leonardo che di Marco Cattaneo, direttore di Le Scienze e National Geographic Italia.

LA SCIENZA AL FEMMINILE

Un tema che sarà più volte toccato durante il festival sarà quello delle questioni di genere: promuovere e valorizzare la partecipazione delle donne alla ricerca scientifica. Oltre quindi alla presenza di numerose ricercatrici, per dare forza a questo problema sarà lanciata l’istituzione del premio annuale “Donna di scienza”, con lo scopo di conferire un riconoscimento a figure femminili che abbiano contribuito a dare particolare prestigio alla nostra isola in campo scientifico.

Il Festival Scienza rinnova la collaborazione con GIULIA la rete nazionale di giornaliste indipendenti, unite, libere e autonome e lo fa parlando naturalmente di giornalismo al femminile con un focus dedicato alla divulgazione scientifica. A partire dalle 11.30 si terrà, sempre nella sala conferenze una tavola rotonda coordinata da Susi Ronchi, presidente Gi.U.Li.A Sardegna alla quale partecipano Maria Del Zompo, Rettore dell’Università di Cagliari, Gabriella Greison, fisica e scrittrice, Silvia Rosa-Brusin autrice e conduttrice del TG Leonardo RAI, Claudia Bianchi, Editoriale Scienza, la giornalista Daniela Paba e Marco Cattaneo, direttore di Le Scienze e National Geographic Italia.

IL FESTIVAL SUI SOCIAL MEDIA

Il Festival è presente sui più diffusi social network: su Facebook con la pagina Festival Scienza Cagliari, su Twitter seguendo il profilo @Festivalscienza e su Instagram sul profilo festivalscienzacagliari; per tutti gli utenti l’hasthag della manifestazione è #cagliariscienza18. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.festivalscienzacagliari.it

CAGLIARI FESTIVAL SCIENZA

Scopri tutte le iniziative sulla pagina Facebook ufficiale!

Le attività sono aperte a tutti e non è previsto il pagamento di un biglietto di ingresso: è gradita un’offerta libera.

A partire dalle ore 20 di sabato 10 novembre, presso il Teatro Sant’Eulalia, è possibile l’acquisto del biglietto di accesso allo spettacolo Più luce – More Light della compagnia Kyberteatro, al prezzo di 10 euro intero e 8 euro per studenti al di sotto dei trent’anni. Il servizio di biglietteria è curato da Kyberteatro.

Tutte le informazioni sul programma del Cagliari Festival Scienza sono disponibili nei siti: www.scienzasocietascienza.eu e www.festivalscienzacagliari.it dove è sfogliabile e scaricabile la brochure.

Le attività si svolgono all’EXMA

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00 salvo diversa indicazione sulla brochure. Per la logistica legata a visitatori con disabilità fisica, contattare la segreteria del festival.

INFORMAZIONI

Per le sole informazioni (non per le prenotazioni), la segreteria del festival (segretaria Francesca Gervasi), sara? attiva dal 18 ottobre 2018 fino alla chiusura del festival al numero Tel. 366.2562801 tutti i giorni (domenica esclusa) ore 10.00-13.00 e ore 16.00-19.00 e all’indirizzo e-mail: prenotazionifsc@gmail.com.

E-mail: prenotazionifsc@gmail.com.

Contattaci

Ciao! Hai bisogno di qualche informazione sulle attività del centro? Scrivici qui, ti contatteremo al più presto, grazie!

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Non leggibile? Cambia il testo. captcha txt

Start typing and press Enter to search