Baroni in laguna | FUTUREXMA

Home / 2020 / Baroni in laguna | FUTUREXMA

Venerdì 21 agosto| alle 21.00

Teatro del segno

con Stefano Ledda

Andrea Congia alla chitarra
Juri Deidda al sax.

L’ultimo appuntamento di Futurexma è venerdì 21 agosto alle ore 21.00 con il Teatro del segno, che mette in scena Baroni in laguna, con Stefano Ledda accompagnato da Andrea Congia alla chitarra e da Juri Deidda al sax.

Appunti sul medioevo in un angolo d’Italia a metà del 20° secolo, tratti dal racconto inchiesta di Giuseppe Fiori, sulla rivolta dei pescatori di Cabras.

Lo spettacolo
…Il medioevo nello stagno di Cabras è andato in archivio solo nel 1960, lo ha cancellato la storia e la rivolta dei pescatori…
Un leggio esile sostiene le pagine di un libro, in una scena scarna, come in una televisione degli anni sessanta. Tra la sobrietà del nero una voce che racconta, vive, esplode accarezza e a volte si rompe nelle emozioni racchiuse nel testo di Peppino Fiori.
È padrone della scena il testo con i suoi nove personaggi, reso in adattamento asciutto che, pur contenendo tutti i significati, le analisi, i giudizi e le vicende che Fiori include nella sua inchiesta, privilegia, ricreandole davanti al pubblico, le atmosfere e le emozioni le lacerazioni così abilmente descritte dall’autore.
Il fluire delle voci di questa vicenda, si alterna creando brevi squarci nel tempo, con le immagini autentiche di quegli anni e la voce un bambino d’allora, che racconta attraverso i suoi occhi il mondo dello stagno e della peschiera, la ricchezza dei padroni, la povertà dei pescatori e i soprusi degli “zeraccos”.
Dialogano con l’interpretazione dell’unico attore in scena, e si fondono in modo essenziale con la storia di questa rivolta esplosa sessant’anni fa, le note d’una chitarra elettrica che, utilizzando l’assoluta modernità dei suoni creati da una “pedal board “ si unisce alla “voce” aspra del sassofono nel racchiudere, sottolineare ed accrescere la forza dello spettacolo.

Informazioni

Prenotazioni

Per partecipare alla rassegna Futurexma, nel rispetto delle regole anti-Covid19, è necessario prenotare e, come da Dpcm n. 34, lasciare il proprio contatto mail e/o telefonico per la registrazione dei dati.

Le prenotazioni, gestite dal Teatro dallarmadio, vanno effettuate entro le 12.00 del giorno degli spettacoli compilando il MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE, o chiamando i numeri 3405332685 – 0707565215 (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00), via WhatsApp, oppure messanger teatrodallarmadio.

I posti sono numerati e in fase di prenotazione va comunicata la presenza di congiunti per poter garantire la possibilità di avere posti vicini.

I biglietti dovranno essere ritirati dalle 20.30 all’ingresso dell’EXMA. Prima dell’accesso all’area dedicata agli spettacoli, potrà essere misurata la temperatura corporea; all’ingresso e all’uscita si dovrà indossare la mascherina. Non sarà consentito l’accesso senza prenotazione. In caso di impedimenti si prega di disdire la prenotazione entro le ore 10.00 del giorno dello spettacolo.

Biglietti

10 €

Indirizzo
Via San Lucifero, 71 09127 Cagliari

Accessibilità
Le persone con disabilità motoria possono raggiungere il centro con la linea dedicata del CTM Amicobus (numero verde 800 259745). L’EXMA è accessibile in tutti gli spazi aperti al pubblico, inclusi i servizi igienici e non presenta barriere architettoniche

Come raggiungere l’EXMA
Lo spazio si trova nel quartiere Villanova ed è facilmente raggiungibile: dalla Piazza Matteotti, con 10 minuti di camminata, o con l’utilizzo degli autobus di linea CTM1 (fermata Via Sonnino/Piazza Gramsci), M (fermata Via Sonnino/Piazza Gramsci), o il 30 e 31 (fermata via Dante fronte Tribunale Minorile/San Saturnino). È inoltre prossima alla stazione capolinea di Metro Cagliari (metropolitana leggera di superficie da e verso l’hinterland) di Piazza Repubblica (5 min. a piedi dall’EXMA).

Recommended Posts
SCRIVICI

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle attività proposte dall'EXMA? Scrivici, ti risponderemo appena possibile ;)

Start typing and press Enter to search