Biglietto sospeso all’EXMA

La nuova iniziativa che il Consorzio Camù ha ideato all'interno del progetto EXsMArt, beneficiario del bando Culture LAB della Regione Sardegna, che finanzia progetti culturali innovativi di valorizzazione dei beni culturali della Sardegna, ed in particolar modo azioni di rafforzamento, inclusione e ampliamento dei pubblici in un'ottica di accessibilità.

Un “biglietto sospeso” per contrastare le barriere economiche e sociali, includendo tra i pubblici delle mostre d’arte contemporanea dell’EXMA chi ancora non le frequenta e non le vive.

È questa la nuova iniziativa che il Consorzio Camù ha ideato all’interno del progetto EXsMArt, beneficiario del bando Culture LAB della Regione Sardegna, che finanzia progetti culturali innovativi di valorizzazione dei beni culturali della Sardegna, ed in particolar modo azioni di rafforzamento, inclusione e ampliamento dei pubblici in un’ottica di accessibilità.

Ispirata alla tradizione napoletana del “caffè sospeso”, l’iniziativa consentirà di mettere a disposizione biglietti gratuiti dedicati a persone che non vivono abitualmente l’esperienza di visitare una mostra.

Ognuno al momento dell’acquisto del biglietto potrà dunque offrirne uno “lasciandolo sospeso” come gesto di attenzione e condivisione.

Tutti i “biglietti sospesi” verranno raccolti e poi distribuiti ad associazioni partner, che provvederanno a scegliere i destinatari del dono.

SCRIVICI

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle attività proposte dall'EXMA? Scrivici, ti risponderemo appena possibile ;)

Start typing and press Enter to search