FUTUREXMA. Il teatro che verrà

Home / Spettacoli / FUTUREXMA. Il teatro che verrà

Teatro dallarmadio in collaborazione con Consorzio Camù presenta

FUTUREXMA, il teatro che verrà

Dal 22 luglio nel grande spazio all’aperto dell’EXMA nove spettacoli distribuiti in sette giornate. Compagnie isolane di respiro nazionale e internazionale, che proporranno debutti e riprese. La stagione all’aperto sarà completata da un ciclo di tre seminari monografici sull’arte della recitazione e della scrittura.

L’estate 2020 dell’EXMA di Cagliari si arricchisce di una nuova stagione teatrale all’aperto: FUTUREXMA, il teatro che verrà.

Dal 22 luglio al 21 agosto il Teatro dallarmadio in collaborazione con il Consorzio Camù e il supporto di Radio X propone infatti una rassegna con 9 spettacoli che andrà in scena nel giardino del centro di Via San Lucifero. Sul palco artisti, compagnie e spettacoli, già protagonisti delle stagioni di TeatrExma, ma anche delle interessanti novità.

Accanto agli spettacoli, il programma prevede per tre lunedì (dal 27 luglio al 10 agosto), un ciclo di seminari di avvicinamento e approfondimento all’arte della recitazione e della scrittura.

In natura – scrivono Fabio Marceddu e Antonello Murgia, anime del Teatro dallarmadio –  il fermo biologico serve a dare respiro ad una specie animale che rischia l’estinzione. Come esseri umani condividiamo il mondo con tutti questi esseri. Il teatro non rischia l’estinzione, ma è stato messo a dura prova. Futurexma è la speranza del presente, la certezza del passato incerto, e la voglia di guardare al futuro come scenario possibile ridisegnabile, una opportunità all’ombra delle limitazioni. L’arte è fatta di sfide, ancora una volta ci sfidiamo e invitiamo il nostro pubblico fedelissimo che ci ha sempre sostenuto di sostenerci ancora”.

PROGRAMMA FUTUREXMA

Il primo appuntamento di Futurexma è mercoledì 22 luglio alle ore 21.00 con il Teatro dallarmadio che propone BFR anno zero di e con Fabio Marceddu e Antonello Murgia che cura anche la regia. Bestie feroci ANNO ZERO, spettacolo pluripremiato, è una sorta di “blob” musicale che si avvale del potere immaginifico della musica, tutta la musica, colta o trash, trovando negli accostamenti tra mondi apparentemente lontani una logica narrativa ferrea.

Si prosegue venerdì 24 luglio sempre alle 21.00 con Batisfera che mette in scena Come sto, di Angelo Trofa con Valentina Fadda e Angelo Trofa, un divertente spettacolo che parla della confusione umana, del senso di disagio nel ritrovarsi e capirsi, nel fluire di eventi e sentimenti. La spinta continua al presentarsi agli altri come persone di valore e di successo che diviene quasi una corazza superficiale, che nasconde frustrazioni e pulsioni sconosciute.

Mercoledì 29 luglio alle 21.00 ancora il Teatro dallarmadio in collaborazione con il Consorzio Camù, ripropone Ojaohma duet, di Francesco Abate, con la traduzione in sardo di Cristian Urru. Sul palco Rossella Faa e Fabio Marceddu, che cura anche la regia insieme ad Antonello Murgia. In scena la Madre Sarda, nella variante casteddaia, una madre granitica e ironica, che non si fa schiacciare dalle sofferenze e dal destino che a volte infierisce, ma che anzi lo domina come una tigre, insegnando ai più deboli a diventare più forti.

L’ultimo appuntamento del mese di luglio, venerdì 31 (ore 21.00), è uno spettacolo delle Lucidosottile che presenta Lughente e Sùtile Lughe con Valentina Puddu e la coreografia di Tiziana Troja e Valentina Puddu, l’aiuto coreografia di Michela Laconi, la musica di Dusty Kid ed Elena Ledda e il sound design di Davide Sardo. Protagonista è “Lughente e Sùtile Lughe” cioè Elena, una donna che possiede il dono sovrannaturale di modificare la sorte delle persone, strappandole dalle braccia della morte e concedendo loro una nuova opportunità di vita.

Sono tre gli spettacoli che si svolgono mercoledì 5 agosto. Si inizia alle ore 21.00 con una produzione di Active Core e lo spettacolo Double con la danza di Carla Onni e il violino di Elsa Paglietti. Una pièce in cui la danza si crea e si plasma sulle musiche di Bach, in un gioco di rimandi e unisoni.

Seguono poi due rappresentazioni proposte dal Teatro dallarmadio. Alle 21.30 La barbiera, con Daniela Littarru e la regia di Antonello Murgia. Un’opera teatrale liberamente ispirata a uno dei famosi racconti tratti da “Delitti esemplari” di Max Aub.

La serata si conclude alle 21,45 con La vera storia della cicala e la formica di e con Fabio Marceddu e Antonello Murgia che cura anche regia. Un’ operina musicale in cinque canzoni per ambientare questa famosissima favola ai nostri giorni.

Futurexma prosegue venerdì 7 agosto (ore 21.00) con Cristiana Cocco che in collaborazione con il Teatro dallarmadio presenta Amore Baciami. Anna, Gabriella e le altre. La voce e regia sono di Cristiana Cocco, che è accompagnata alla chitarra da Giuseppe Edmondo Testa. Lo spettacolo fa cantare le donne dal dopoguerra a oggi, e attraverso la voce di Anna Magnani e Gabriella Ferri racconta i loro sogni e i loro desideri.

Dopo la pausa di ferragosto, la rassegna termina venerdì 21 agosto alle ore 21,00 con il Teatro del segno, che mette in scena Baroni in laguna, con Stefano Ledda accompagnato da Andrea Congia alla chitarra e da Juri Deidda al sax. Appunti sul medioevo in un angolo d’Italia a metà del XX secolo, tratti dal racconto inchiesta di Giuseppe Fiori sulla rivolta dei pescatori di Cabras.

Informazioni

Prenotazioni

Per partecipare alla rassegna Futurexma, nel rispetto delle regole anti-Covid 19, è necessario prenotare e, come da Dpcm n. 34, lasciare il proprio contatto mail e/o telefonico per la registrazione dei dati.

Le prenotazioni, gestite dal Teatro dallarmadio, vanno effettuate entro le 12.00 del giorno degli spettacoli compilando il MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE, o chiamando i numeri 3405332685 – 0707565215 (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00), via WhatsApp oppure utilizzando Messanger teatrodallarmadio.

I posti sono numerati e in fase di prenotazione va comunicata la presenza di congiunti per poter garantire la possibilità di avere posti vicini.

I biglietti dovranno essere ritirati dalle 20.30 all’ingresso dell’EXMA. Prima dell’accesso all’area dedicata agli spettacoli, potrà essere misurata la temperatura corporea; all’ingresso e all’uscita si dovrà indossare la mascherina. Non sarà consentito l’accesso senza prenotazione. In caso di impedimenti si prega di disdire la prenotazione entro le ore 10.00 del giorno dello spettacolo.

Biglietti

10 €

Indirizzo
Via San Lucifero, 71 09127 Cagliari

Accessibilità
Le persone con disabilità motoria possono raggiungere il centro con la linea dedicata del CTM Amicobus (numero verde 800 259745). L’EXMA è accessibile in tutti gli spazi aperti al pubblico, inclusi i servizi igienici e non presenta barriere architettoniche

Come raggiungere l’EXMA
Lo spazio si trova nel quartiere Villanova ed è facilmente raggiungibile: dalla Piazza Matteotti, con 10 minuti di camminata, o con l’utilizzo degli autobus di linea CTM1 (fermata Via Sonnino/Piazza Gramsci), M (fermata Via Sonnino/Piazza Gramsci), o il 30 e 31 (fermata via Dante fronte Tribunale Minorile/San Saturnino). È inoltre prossima alla stazione capolinea di Metro Cagliari (metropolitana leggera di superficie da e verso l’hinterland) di Piazza Repubblica (5 min. a piedi dall’EXMA).

Contenuti correlati

Baroni in laguna | FUTUREXMA

Rassegna Futurexma. Venerdì 21 agosto alle ore 21.00 il Teatro del segno, mette in scena all’EXMA “Baroni in laguna”, con Stefano Ledda accompagnato da Andrea Congia alla chitarra e da Juri Deidda al sax.

Amore Baciami. Anna, Gabriella e le altre. | FUTUREXMA

Rassegna Futurexma. Venerdì 7 agosto, alle ore 21.00, nel giardino dell’EXMA, Cristiana Cocco in collaborazione con Teatro dallarmadio presenta “Amore Baciami. Anna, Gabriella e le altre”.

La vera storia della Cicala e la formica | FUTUREXMA

Rassegna Futurexma. Mercoledì 5 agosto, alle ore 21.45, il Teatro dallarmadio presenta “La vera storia della Cicala e della formica”, un’operina musicale in cinque canzoni.

La barbiera | FUTUREXMA

Rassegna Futurexma. Mercoledì 5 agosto, alle ore 21.30, nel giardino dell’EXMA va in scena La barbiera.

DOUBLE | FUTUREXMA

Rassegna Futurexma. Mercoledì 5 agosto, alle ore 21.00, nel giardino dell’EXMA va in scena DOUBLE, una produzione di Active Core.

Lughente e Sùtile Lughe | FUTUREXMA

Rassegna Futurexma. Venerdì 31 luglio, alle ore 21.00, nel giardino dell’EXMA Lucidosottile presenta Lughente e Sùtile Lughe.

ÒJA, O MA’ duet | FUTUREXMA

Rassegna Futurexma. Mercoledì 29 luglio, alle ore 21.00, nel giardino dell’EXMA va in scena ÒJA, O MA’ duet.

COME STO | FUTUREXMA

Rassegna Futurexma. Venerdì 21 luglio alle ore 21.00 il Gruppo Batisfera propone COME STO.

Bestie feroci anno zero | FUTUREXMA

Il primo appuntamento di Futurexma è mercoledì 22 luglio alle ore 21.00 con il Teatro dallarmadio che propone Bestie feroci anno zero.

Tre seminari: recitazione teatrale, cinematografica e drammaturgia

Il Teatro dallarmadio, in collaborazione con EXMA, propone 3 seminari estivi di avvicinamento e/o approfondimento verso l’arte della recitazione e della scrittura ad essa correlata.

SCRIVICI

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle attività proposte dall'EXMA? Scrivici, ti risponderemo appena possibile ;)

Start typing and press Enter to search