L’arte contro di Sükran Moral

23 novembre Centro comunale Il Ghetto, Cagliari - ore 21
Home / 2018 / L’arte contro di Sükran Moral

L’arte contro di Sükran Moral, lotta femminile e femminista a pregiudizi e conformismi

Sükran Moral, l’artista turca contemporanea più dissacrante e affermata nel panorama internazionale, sarà protagonista di un incontro pubblico, promosso in collaborazione dal Centro d’arte EXMA EXhibiting and Moving Arts e dal Festival Pazza Idea. L’iniziativa rientra nell’ambito del programma EX-OUT, con il quale l’EXMA esce dai propri confini per raggiungere nuovi pubblici, attivando connessioni e collaborazioni.

Durante l’incontro di venerdì 23, Sükran Moral in dialogo con Simona Campus, direttrice artistica dell’EXMA, parlerà del suo lavoro artistico, che fin dagli anni Novanta denuncia in maniera forte la violenza sulle donne e le discriminazioni nei confronti delle minoranze, con uno sguardo che abbraccia Oriente e Occidente. Nelle performance, nelle opere video e fotografiche, l’artista spende tutta se stessa, la propria storia personale e professionale, il proprio corpo; è stata la prima donna artista a mostrarsi, nuda, come Gesù Crocefisso.

Art as against of Sükran Moral, feminine and feminist battle against prejudices and conformism.

Sükran Moral, the most desecrating and successful Turkish artist in the international contemporary art scene, will be the lead of a public meeting promoted by the collaboration between the Art Centre EXMA EXhibiting and Moving Arts and Festival Pazza Idea.

The initiative is part of the EX-OUT agenda with whom the EXMA steps outside the boundaries, in order to reach new public, developing new connections and collaborations.

Along the meeting, on Friday the 23th, Sükran Moral, in dialogue with Simona Campus, artistic director of the EXMA, will discuss her artistic work and her commitment, since the 90s, to the battle against violence towards women and discrimination of minorities, with her particular vision, capable to embrace East and West.

In the performances, in her photos and videos, the artist dedicates herself entirely, by involving her personal and professional life. Even her body was called to play his part in the artistic process since she was the first female artist showing herself, naked, as Jesus Christ crucified.

PAZZA IDEA – FEMMINILE PLURALE

Cagliari, 21-25 novembre 2018

L’edizione 2018 del festival di letteratura e cultura contemporanea e digitale è dedicata quest’anno alla visione femminile nei libri, nel lavoro, nell’arte e nelle relazioni

Femminile Plurale: quest’anno Pazza Idea, il festival di letteratura sulla contemporaneità, dichiara subito e senza tentennamenti la direzione che vuole prendere. Un tema chiaro, quello della visione femminile delle cose, che si articola in un programma particolarmente ricco nella parte letteraria, artistica e performativa. Senza dimenticare il consueto “fil rouge” che lega tutti gli argomenti esplorati: i libri, bussole preziose per orientarci nel presente.

Il lavoro e le professioni, l’attualità del femminismo, la visione nelle arti, le testimonianze e le conquiste femminili e della società tutta, la poesia, le grandi voci femminili nella musica e nella letteratura. Storie, narrazioni, il racconto della determinazione delle donne per un tema di grande respiro e attualità.

www.pazzaidea.org

Contattaci

Ciao! Hai bisogno di qualche informazione sulle attività del centro? Scrivici qui, ti contatteremo al più presto, grazie!

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Non leggibile? Cambia il testo. captcha txt

Start typing and press Enter to search